Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Ministro Paola Pisano ha aperto la Global Conference on Governance Innovation (GCGI)

Data:

13/01/2020


Il Ministro Paola Pisano ha aperto la Global Conference on Governance Innovation (GCGI)

Il Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, Paola Pisano, ha aperto questa mattina, presso il Centro Conferenze OCSE, @OCDE, di Parigi, la Global Conference on Governance Innovation (GCGI), #GovInnovation2020, co-organizzata dalle Direzioni OCSE: “Science, Technology and Innovation (STI)” e “Public Governance” (GOV), con il supporto del Ministero dell’Economia, Commercio e Industria del Giappone.

La GCGI trae spunto dalla Dichiarazione ministeriale G20 del 2019 su commercio ed economia digitale, nella quale si afferma, tra le altre cose, che la governance dell’innovazione può richiedere approcci innovativi, senza che si perda la certezza del diritto; la Conferenza ha pertanto avuto lo scopo di scambiare informazioni ed opinioni sulle iniziative poste in atto, nei Paesi OCSE e non solo, per regolamentare l’innovazione

Nel suo intervento di apertura, il Ministro Pisano ha citato molte delle azioni previste nella Strategia per l’Innovazione 2025, presentata in Italia nel dicembre scorso ed ha parlato, tra le altre cose, dell’importanza di una regolamentazione “adattativa” e neutrale, dal punto di vista tecnologico, di una governance inclusiva e adeguatamente responsabile e del ruolo degli Organismi/Autorità internazionali, per la regolamentazione. Anche la regolamentazione deve fare la sua parte per far sì che con l’innovazione si possano affrontare meglio molte delle grandi sfide sociali; la preparazione di una proposta di legge per il “Diritto ad Innovare” ed il progetto di un “Ethics Laboratory” per testare gli algoritmi di Intelligenza Artificiale, che governano il funzionamento di molti servizi ed applicazioni, vanno in questa direzione.


491